CAMPIONATO 2016 / 2017  REGOLAMENTO    
FANTACALCIO
Fantacalcio
Chi siamo
Squadre
Calendario
Classifica
Coppe
Voti
Quotazioni
Mercato
Regolamento
Archivio storico

TROVA CALCIATORE
Ricerca Avanzata

SERIE A
Squadre
Risultati
Classifica
Probabili formazioni
Calciomercato
Gazzetta Sprint
Ultime Notizie
Top 11 - Flop 11
Statistiche
Marcatori
Assist
Goal partita
I dieci più ...

SOSTIENI IL SITO
Sei contento del sito ?
Sostienici con un piccolo gesto
Informazioni su PayPal

RUBRICHE
Albo D'Oro
Sondaggi
Indovina Chi
Photogallery
Eventi Speciali
Giaveno Tour
Siti Amici
Facebook
Contatti
<< Precedente   1  2  3  4 5  6    Successivo >>

Gestione degli errori nella formazione

  1. Numero di calciatori diverso dal previsto.
    La formazione va redatta unicamente secondo le disposizioni previste dal regolamento. Nel caso in cui il numero di calciatori schierati differisca da quanto previsto, si dovrà procedere come segue:
    1. Numero di titolari in eccesso (più di 11)
      Nel caso in cui vengano schierati più di undici titolari è necessario provvedere ad eliminare dalla formazione i calciatori in eccesso. La scelta del calciatore (o dei calciatori) da eliminare va fatta in base al seguente criterio: cancellare dalla formazione il giocatore con il punteggio fantacalcio più alto, indipendentemente dal ruolo che esso occupa. L'unico vincolo a questa regola è che la formazione rimanente dovrà rispettare uno dei moduli di gioco previsti. I calciatori rimossi non concorreranno in nessun modo al calcolo del punteggio e non potranno essere utilizzati come riserve.
      In caso di egual punteggio si utilizzerà come discriminante il ruolo, secondo la sequenza: Attaccante / Centrocampista / Difensore / Portiere
    2. Numero di titolari in difetto (meno di 11)
      Nel caso in cui vengano schierati meno di undici titolari è necessario provvedere ad integrare nella formazione titolare i calciatori mancanti, selezionandoli dalla panchina. La scelta del calciatore (o dei calciatori) da inserire va fatta in base al seguente criterio: scegliere dalla panchina il giocatore con il punteggio fantacalcio più basso, indipendentemente dal ruolo e dall' ordine di ingresso in campo previsto (prima riserva, seconda riserva). L'unico vincolo a questa regola è che la formazione finale dovrà rispettare uno dei moduli di gioco previsti. I calciatori che non hanno punteggio fantacalcio non concorrono alla selezione per l'ingresso in campo. Nel caso in cui non ci siano riserve con punteggio disponibili, sia a livello assoluto, sia relativamente ai ruoli consentiti dal vincolo del modulo, nessun calciatore sarà inserito in formazione e la squadra giocherà con un uomo in meno. Il posto di riserva lasciato libero dai calciatori subentrati non potrà essere occupato da nessun altro giocatore e pertanto rimarrà vuoto.
      In caso di egual punteggio si utilizzerà come discriminante il ruolo, secondo la sequenza: Portiere / Difensore / Centrocampista / Attaccante
    3. Numero di riserve in eccesso (più di un portiere o più di 2 per ruolo)
      Nel caso in cui vengano indicate un numero di riserve maggiore rispetto a quelle previste per ciascun ruolo, farà fede l'ordine di trascrizione delle stesse. Per ogni ruolo, verranno considerati validi i primi calciatori trascritti come riserva fino al raggiungimento del numero massimo consentito. Tutti gli altri calciatori non verranno considerati ai fini del calcolo del punteggio.
    4. Numero di riserve in difetto (nessun portiere o meno di 2 per ruolo)
      E' consentito indicare un numero di riserve inferiore al numero massimo previsto per ogni ruolo. I segnaposti di riserva non utilizzati saranno considerati vuoti e non concorreranno in nessun modo al calcolo del punteggio. E' esplicitamente vietato inserire a posteriori un giocatore in un segnaposto di riserva lasciato vuoto. Non indicare una riserva comporta unicamente di avere una possibile sostituzione in meno.
  2. Utilizzo di un modulo di gioco non consentito.
    Nel caso in cui una formazione sia erroneamente schierata con un modulo tattico non previsto dal regolamento si rende necessario ristabilire l'equilibrio tattico della squadra prima di effettuare ogni altra operazione. Per prima cosa bisogna stabilire quanti giocatori sono schierati fuori ruolo, ovvero il numero minimo di cambi necessari per ridisporre la formazione secondo uno qualsiasi dei moduli tattici previsti.
    Nel caso in cui i cambi da operare siano più di due alla squadra sarà attribuito un punteggio d'ufficio di 60 punti (zero goal) senza effettuare il conteggio dei voti.
    Nel caso in cui i cambi da operare siano fino a due bisognerà procedere alla sostituzione dei calciatori fuori ruolo con i calciatori di altro ruolo presenti in panchina e successivamente effettuare il conteggio normale dei voti.
    Il criteri di selezione del calciatore da eliminare dalla formazione sono elencati al punto 1.A.
    Il criteri di selezione della riserva da far subentrare al calciatore eliminato sono elencati al punto 1.B.
    I cambi in oggetto hanno come scopo unico ristabilire l'equilibrio tattico della squadra e pertanto possono essere effettuati solamente tra giocatori di ruolo differente. E' espressamente vietato in questa fase eseguire cambi tra giocatori di pari ruolo. Durante questa fase può essere utile tenere a mente che tutti i moduli consentiti richiedono la presenza nell'undici titolare di almeno un portiere, tre difensori, tre centrocampisti ed un attaccante.
  3. Utilizzo di un giocatore non tesserato.
    E' consentito schierare unicamente calciatori della propria rosa. I calciatori non in rosa che siano erroneamente schierati in formazione non potranno essere utilizzati ai fini del conteggio dei punti. Nel caso in cui il calciatore sia schierato nell'undici titolare subentrerà al suo posto la prima riserva di pari ruolo. Nel caso in cui il calciatore sia schierato come riserva dovrà essere eliminato dalla lista e non potrà subentrare in campo in nessun caso.
  4. Utilizzo di un giocatore fuori ruolo.
    I calciatori possono essere schierati in formazione unicamente nel ruolo assegnatogli dalla Gazzetta dello Sport.
    Un calciatore inserito nell'undici titolare può essere considerato fuori ruolo unicamente quando la formazione risulta schierata secondo un modulo non consentito. Per la gestione di tale casistica si rimanda al punto 2 ("Utilizzo di un modulo di gioco non consentito")
    Un calciatore schierato come riserva in un ruolo differente dal proprio non potrà essere utilizzato per eventuali sostituzioni ed il posto da lui occupato in panchina verrà considerato vuoto (vedi punto 1.D).
  5. Utilizzo multiplo dello stesso giocatore (giocatore inserito due o più volte in rosa).
    Ogni calciatore può essere schierato una sola volta in rosa. Nel caso in cui un giocatore sia presente più volte nella formazione, ai fini del conteggio del risultato, si dovrà utilizzata l'occorrenza con posizione migliore in rosa, secondo questa sequenza: Titolare / Prima riserva / Seconda riserva
    Nel caso in cui il calciatore sia schierato più volte come titolare, il giocatore verrà conteggiato una sola volta. Ogni altra occorrenza del nome dovrà essere rimpiazzata con una riserva di pari ruolo, fino ad esaurimento delle stesse. Nel caso in cui le riserve non siano sufficienti a sostituire tutte le occorrenze, la squadra giocherà con uno o più uomini in meno.
    Non è ammesso in nessun caso sostituire il calciatore con altri calciatori di ruolo diverso.
  6. Ambiguità nello schieramento di calciatori omonimi (anche in ruoli diversi).
    Nel caso in cui vengano schierati due o pi calciatori omonimi, o comunque denominati in maniera ambigua (ad esempio Zanetti che potrebbe essere Javier, Cristiano o Paolo) ed attraverso l'analisi dei ruoli e dei moduli di gioco consentiti non sia possibile ricondurre con assoluta certezza ogni nominativo ad un singolo giocatore, si renderà necessario discriminare i calciatori attraverso il seguente criterio: i calciatori con miglior posizione in rosa (vedi sequenza al punto 5) devono essere i calciatori con peggior punteggio fantacalcio. I calciatori che non hanno punteggio fantacalcio concorrono alla selezione con il punteggio di zero. In caso di egual punteggio si utilizzerà come discriminante il ruolo, secondo la sequenza: Portiere / Difensore / Centrocampista / Attaccante
    L'unico vincolo a questa regola è che la formazione dovrà rispettare uno dei moduli di gioco previsti.
  7. Ogni altro caso non previsto dal presente regolamento e non espressamente previsto nel regolamento del La Gazzetta dello Sport comporta l'attribuzione automatica di un punteggio d'ufficio di 60 punti (zero goal) senza effettuare il conteggio dei voti.

MENU' RAPIDO
Voti Gazzetta
Statistiche Calciatori
Gazzetta Sprint
Calendario Serie A
Ultime Notizie
Avvisa un Amico
 
 ©2004-16 Denny Ruffino Indietro Su Stampa Scrivici